spinner

Krk

Krk - una città di storia e cultura

La città di Krk è chiamata la città della storia e della cultura per un motivo. La città di Krk è un centro urbano da più di 3000 anni ed è anche il centro culturale e amministrativo dell'isola di Krk. Krk ti delizierà con una serie di straordinari monumenti culturali - testimoni della sua storia eccezionale e lunga. A Krk si svolgono anche gli eventi molto interessanti. La città di Krk è un luogo molto piacevole per vivere e per trascorrere le vacanze.

La città di Krk - destinazione turistica popolare

Turismo ha iniziato a sviluppare nel 20secolo, e un notevole impulso verso un ulteriore sviluppo del turismo e l’isola intera è venuto dalla costruzione del ponte di Krk nel 1980. La città di Krk e l’intera isola è una destinazione preferita non solo per l’abbondanza delle bellezze naturali, ricco patrimonio culturale, clima favorevole, ma anche per i suoi collegamenti stradali e la disponibilità.

Oggi, la città di Krk con i suoi dintorni ha circa 5600 abitanti mentre d’estate questo numero raddoppia. Krk si è diffuso fuori delle mura notevoli e conservate, la maggioranza degli alloggi privati, appartamenti, camere e case vacanza si trovano in case private nei nuovi quartieri, fuori del centro storico. 

Spiaggie di Krk

Le aree balneari ben tenute, spiagge ghiaiose, rocciose, cementate, il fondo marino in parte sabbioso e l'acqua eccezionalmente chiara attraggono molti visitatori. La città di Krk ha perfino 6 Bandiere Blu - un riconoscimento di mare pulito e di servizi necessari come servizio igienico, ristorazione e impianti sportivi sulle spiagge.

Eventi di attività a Krk

  • Mi piace l'autunno a Krk è un altro motivo per visitare Krk nella tarda estate e nell'inizio dell'autunno, che è considerato da molti come uno dei momenti più piacevoli per le vacanze. Così a metà settembre si svolge un giro ciclistico Bodul Bike, e alla fine del settembre è possibile partecipare a interessanti, guidati tour a piedi attraverso paesaggi straordinari dell'isola.           
  • Attraverso i sentieri degli asparagi si svolge a metà aprile. Si tratta di un guidato tour a piedi attraverso i bellissimi uliveti dov'è possibile vedere dove crescono gli asparagi selvatici, una rinomata leccornia dell'isola e nello stesso tempo anche godere in essa perche i partecipanti hanno la possibilità di provare una grande frittata con gli asparagi preparata sul lungomare di Krk.  
  • Primavera su ruote si svolge all'inizio del maggio e questo evento offre la possibilità di scoprire le bellezze dell'isola di Krk attraverso tre diversi tour professionalmente guidati - in bici, scooter e quad.   

Eventi a Krk

Durante l'estate la città di Krk ospita numerosi concerti, spettacoli, eventi e feste, mentre un evento caratteristico d'inverno è il carnevale di Krk. Qui di  seguito sono elencati alcuni eventi che sono diventati riconoscibili e molto popolari tra i nostri ospiti.    

  • La fiera di Krk (Lovrečeva) - un festival di tre giorni (8.-10.08.) con un sacco di eventi organizzati per tutta la città, ricca offerta turistica e tradizione dall'anno 1524. L'ultimo giorno della fiera, i visitatori possono godere di una ricostruzione di una battaglia navale tra una nave pirata e una galea mercantile del principe. Durante la fiera, i visitatori hanno l'opportunità di andare alla ricerca al tesoro, una gita avventurosa nuova nell'offerta delle barche da escursione di Krk. 
  • Eco, etno e vinofest si svolge a fine maggio. I visitatori hanno la possibilità di godere un’offerta di ottimi vini e di altri prodotti ecologici e locali. Questa manifestazione è accompagnata da spettacoli folcloristici e un ricco programma di varietà. 

Splendissima civitas Curictarum – La gloriosa città del popolo di Krk

Secondo la credenza, i fondatori della città di Krk erano membri di una tribù illirica dei Liburni – Curicta, e la città è chiamata così dopo di loro.  La città era un centro urbano 3000 anni fa e porta orgogliosamente il titolo Splendissima civitas Curictarum – La gloriosa città del popolo di Krk – come si può leggere sulla lapide a partire dall’inizio del 4secolo. Con l’espansione dell’Impero Romano la città di Krk diventa un Municipium. Si presume che Krk aveva almeno due bagni termali i cui mosaici pavimentali sono in parte visibili ancora oggi.

Dall’epoca dei Romani sono ancora rimaste conservate le parti settentrionali di mura della città, accanto al convento francescano, mentre la maggioranza dei muri della città appartiene al Medioevo.I conti di Krk – famiglia Frankopan - hanno lasciato anche tracce ricche e significative nella storia della città di Krk ma anche quella dell’isola. Dopo ci sono anche tanti siti derivanti dal tempo quando Krk era sotto il dominio diretto di Venezia (1480-1797); e alla fine la città di Krk, insieme con l’intera isola e la Repubblica di Croazia, condivide una storia molto interessante e tumultuosa. 

 

Mura della città di Krk, strade e piazze

Degno di nota è anche Volsonis che nasconde primi mura romane, scavi archeologici relativi al Foro Romano e l'altare a partire dal primo secolo a.C. dal tempio di Venere. I resti del presunto tempio di Venere sono stati scoperti anche in adiacente Via di Mahnić. All’epoca Romana risale anche ordine caratteristico delle vie principali – Cardo e Decumano – che terminavano in quattro porte della città, di cui è stata conservata solo la piccola porta di sud. 

Vale la pena di visitare la Piazza di glagolitici di Krk, rinnovata di recente, su una collina vicino all’ingresso settentrionale della città sulla qualle si trova la chiesa romanica a tre navate originariamente dedicata a San Michele, oggi invece un santuario preferito della Madonna della Salute. In passato, la chiesa faceva parte di un’abbazia benedettina, e nei pressi c’era convento delle Clarisse; oggi invece qui si trovano anche convento francescano con la chiesa di San Francesco e il convento benedettino con la chiesa di Santa Maria degli Angeli.  

Il castello dei Frankopan a Krk

Il castello dei Frankopan, che è stato costruito dalla famiglia nobile dei Frankopan tra 12o-15o secolo, e che oggi nella sua atmosfera unica ospita numerosi eventi culturali ed è un punto inevitabile nella visita della città. Il castello dei Frankopan si trova sulla Piazza Kamplin dove nel periodo romano era un campo sportivo che faceva parte delle vicine terme, le cui basi sono sono stati utilizzati per costruire la basilica paleocristiana e dopo la cattedrale attuale. 

Tra le fortificazioni, spicca il vecchio municipio del XV secolo con una meridiana unica, così come la torre esagonale sulla riva con una stele romana, che fu costruita dal conte Nikola Frankopan nel 1407.

L'eredità sacrale di Krk

La città di Krk divenne presto, già nel 5secolo, sede vescovile, e la prima comunità cristiana ha avuto l'oratorio che nel 5° secolo trasforma in basilica, i cui componenti come vari ornamenti e il capitello unico con i simboli dell'Eucarestia (due ucelli che mangiano un pesce) possono essere visti ancora oggi nella cattedrale di Krk. La cattedrale deriva da una basilica dopo una ristrutturazione completa e l'ampiamento fatto nel 12o secolo e aggiornamenti successivi.

Il complesso unico con la cattedrale comprende anche le chiese di San Quirino e di Santa Margherita; l'unico in quanto si estende su 2 piani e dispone di un insolito orientamento sud-nord. Questo complesso religioso unico, che è anche il monumento culturale più conosciuto, è completato con il campanile del 16o secolo, dopo restaurato con la sua forma definitiva nel 18o secolo, e sulla qualle cima si trova l'arcangelo Michele che mostra anche la direzione del vento. 

Consigliato

Alloggio

Cosa fare

durante le vacanze

UNISCITI A NOI E SCRIVIAMO INSIEME LA STORIA DELLA TUA ESPERIENZA DI VACANZA DA SOGNO!

SIAMO QUI PER AIUTARTI CON QUALSIASI DOMANDA E CONSIGLI

CHIAMACI

+385 51 604 400

or

SII IL PRIMO A RICEVERE OFFERTE ESCLUSIVE DIRETTAMENTE SULLA TUA CASELLA DI POSTA

SCOPRI LE ESPERIENZE DEI NOSTRI VIAGGIATORI

#enjoykrk